IL FOTOVOLTAICO DEL FUTURO

Home/News/Articoli/IL FOTOVOLTAICO DEL FUTURO
IL FOTOVOLTAICO DEL FUTURO

Il fotovoltaico sui tetti delle nostre case è già il presente… ma cosa ci attende in futuro?

Sappiamo tutti che l’energia del sole è una fonte preziosa per le nostre case, ma assisteremo a grandi cose. Da qualche giorno si parla di una super installazione di pannelli fotovoltaici in una location insolita: lo spazio.

La notizia è stata pubblicata in un articolo sul quotidiano ufficiale del ministero cinese, Science and Technology Daily. Il progetto esposto ha come obiettivo quello di creare una grandissima stazione solare a circa 36.000km dalla Terra, grazie alla quale verrà immagazzinata l’energia e, successivamente attraverso un fascio continuo di microonde proiettate sulla terra, sarà trasformata e messa a disposizione delle nostre case.

Il progetto così esposto prevede di poter emanare energia rinnovabile sia di giorno che di notte, senza dover utilizzare altre fonti. In questo modo, tutti coloro che avranno un impianto fotovoltaico potranno beneficiare dell’energia rinnovabile in qualsiasi momento dell’arco della giornata.

Entro il 2025 sarà realizzato un impianto dimostrativo, di dimensioni ridotte, da implementare nella stratosfera successivamente.Per riuscire a compiere una tale impresa è stato preannunciato che si utilizzeranno nuove forme tecnologiche e soprattutto, il lavoro verrà portato a termine grazie all’utilizzo di robot e stampanti 3D, che verranno utilizzate direttamente nello spazio.

Se il progetto avrà buon esito, fra qualche decennio le nostre case potrebbero essere alimentate da “un’inesauribile fonte di energia pulita” come affermato da Phang Zhihaoricercatore dell’Accademia per la Tecnologia Spaziale cinese.

Fonte: www.affaritaliani.it ;www.qualenergia.it

Autore: M.R.

2019-03-06T09:35:11+00:00 06/03/2019|Tags: , |

RIMANI AGGIORNATO
per non perdere tutte le novità e le promozioni

Per te uno sconto speciale del 5% sul primo acquisto

Newsletter

SCEGLI IL TUO OMAGGIO 9 Giorni 18 Ore 12 Minuti 18 secondi
Blocca ora